25 agosto 2016

REFERENDUM COSTITUZIONALE 2016. VOTERÒ SÌ PER UN’ITALIA PIÙ STABILE: “Per assicurare ai cittadini tempi certi per esaminare le leggi di iniziativa popolare”

lomarchetti@ - «Io voterò sì perché la Costituzione stessa prevede la possibilità di un suo adeguamento. Voterò sì per garantire stabilità e partecipazione. Si abbassa il quorum per i referendum, e si garantisce al Governo più stabilità e alle opposizioni poteri di controllo. Si assicurano ai cittadini tempi certi per esaminare le leggi di iniziativa popolare. Voterò sì perché occorre adeguarsi all'evolversi della società». Lorenzo (M)

PULIZIA DELLA ZONA UMIDA DI MOLA: “Legambiente arcipelago toscano scrive a Sammuri (Pnat)”

ilVicinato@ - Fonte notizia elbareport.it - Legambiente ha scritto al presidente del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, Giampiero Sammuri, per chiedere spiegazioni sui lavori eseguiti dal Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa nella Zona umida di Mola: «Le foto mostrano la competa cancellazione di una gran parte dell’habitat della Zona umida più importante dell’Elba e dell’Arcipelago Toscano insieme a quella di Schiopparello-Le Prade. L’intervento di completo abbattimento e trinciatura del canneto con mezzi meccanici è avvenuto proprio mentre le rare gallinelle d’acqua (l’unica popolazione di questo rallide esistente all’Elba) ed altre specie stavano completando l’allevamento delle nidiate nate quest’estate, provocando un forte rischio per molte specie animali e comunque un disturbo intenso che dovrebbe essere assolutamente evitato in un’area B così delicata da essere difesa anche dalle normative Habitat e Uccelli dell’Unione europea. Legambiente Arcipelago Toscano sta rifinendo un dossier frutto di un anno di osservazioni e un progetto di valutazione e corretto utilizzo di un’area così delicata, che verrà presto presentato».

PORTOFERRAIO, ARRESTATO ELBANO: “Derubava l’anziana la vicina di casa, una 86enne costretta a letto giorno e notte”

ilVicinato@ - «Il portoferraiese Claudio Tagliaferro, 54enne, ha approfittando della situazione di una vicina di casa di 86 anni invalida, costretta a letto giorno e notte. È stato sorpreso dai carabinieri di Portoferraio in flagranza reato, proprio mentre lasciava l'abitazione dell’anziana signora. I militari avevano ricevuto alcune segnalazioni da parte della badante dell'anziana che aveva denunciato la sparizione di alcune somme di denaro. Non si trattava di grosse cifre ma di banconote di medio taglio. L'autorità giudiziaria livornese ha disposto gli arresti domiciliari per il Tagliaferro che ora rischia una condanna fino a sette anni di reclusione e 2.000,00 euro di multa».

24 agosto 2016

LA FOTO DELLA SERA… L’ISOLA D’ELBA È ANCHE QUESTA:

 “Rio Marina dalla Panoramica del Porticciolo"
 Foto di Angelo Marabottini 
CLICCA SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRLA

PORTOFERRAIO CONSIGLIO DESERTO, LA RISPOSTA DELLA MAGGIORANZA: “La convocazione del consiglio comunale è stata richiesta dalla minoranza. Il sindaco non era disponibile nella settimana di ferragosto, così due assessori e il capogruppo di maggioranza”

ilVicinato@ - Dal comunicato del Gruppo consiliare di maggioranza Viviamo Portoferraio: «Il 2 agosto viene depositata dalle minoranze una richiesta di convocazione del consiglio comunale. Per rispettare l’art. 32 del TUEL il presidente, dopo aver contattato i vari assessori, il sindaco ed i consiglieri convoca una prima riunione dei capigruppo (…) Durante la conferenza si riferisce che il sindaco in primis non è disponibile per la settimana di ferragosto, sia per impegni istituzionali che per motivi personali; anche altri assessori, indispensabili per fornire adeguate risposte alle interpellanze ed interrogazioni presentate, sono assenti. Durante la conferenza si fa presente che è praticamente inutile fare un consiglio comunale con l’assenza di soggetti indispensabili e viene avanzata la proposta di rinviare al giorno 29 agosto derogando dall’art. 32. La risposta delle minoranze fu semplicemente no (…) Comunque a questo punto, a termine di regolamento e su richiesta ripetuta delle minoranze è stato convocato il consiglio comunale per il giorno 22 agosto sapendo bene le minoranze che questo sarebbe andato deserto; ed oggi questa stessa minoranza esprime un ingiustificato e strumentale stupore per quanto è accaduto».

REFERENDUM COSTITUZIONALE 2016: “Perché l’articolo 70 è più ampio di prima?”

lomarchetti@ - «Ovviamente l’articolo 70 è divenuto molto più ampio poiché prima entrambe le Camere aveva le stesse competenze e dovevano approvare qualsiasi legge nello stesso identico testo, ora non più! La regola della legge bicamerale, cioè votata da entrambe le Camere, vale solo per le leggi specificate: leggi costituzionali, leggi attuazione costituzione su certe materie indicate,  leggi riguardanti l’ordinamento degli enti locali, leggi di principio sulle associazioni fra comuni, leggi sulla partecipazione a formare/attuare diritto UE,  leggi su prerogative senatori, legge elettorale Senato,  leggi ratifica trattati UE, leggi attuazione titolo V (regioni, enti locali). Tutto il resto è competenza della sola Camera». Lorenzo (M)

RIO ELBA, SELEZIONI MISS ITALIA, APPELLO DI LUCIANA DI MARCO: “Se volete votarmi basta inviare entro le ore 18.00 del 26 agosto una mail…”

ilVicinato@ - Luciana Di Marco: «Il 27 agosto verrà eletta miss lanazione.it, la miss più votata dal web! Se volete votarmi basta inviare entro le ore 18.00 del 26 agosto una mail all’indirizzo votalamiss@lanazione.net con scritto: “11 Luciana Di Marco”. Grazie a tutti».

DIVIETO DI ACCENSIONE FUOCHI: “Prorogato fino al 15 Settembre 2016”

ilVicinato@ - «È stato prorogato  fino al prossimo 15 settembre il divieto assoluto di abbruciamenti, questo perché l'andamento delle condizioni meteo climatiche fanno temere nuovi incendi. È quanto ha stabilito la Regione Toscana con il decreto n°8.020 del 23 agosto 2016. È esclusa la cottura di cibi in bracieri e barbecue situati in abitazioni o pertinenze e all'interno delle aree attrezzate, per le quali vanno comunque osservate dettagliate prescrizioni».

È MORTO NOVARO CHIARI

ilVicinato@ - «Questa mattina è morto, nella sua abitazione di Portoferraio, Novaro Chiari. Aveva 89 anni, è stato sindaco di Portoferraio per due legislature, dal 1987 al 1995, e successivamente vicesindaco nella seconda parte della legislatura Ageno (2002-2004). Chiari aveva militato nel Partito socialista (PSI) e poi in Forza Italia. La salma di Novaro è stata composta all’obitorio dell’ospedale di Portoferraio».

REFERENDUM COSTITUZIONALE 2016: “Ognuno decida non contro ma per qualcosa”

ilVicinato@ - «Non faccio comitati. Chi vuole si informi parlando con entrambi i comitati. Poi può studiare, riflettere, discernere, decidere sulla base degli elementi considerati. Per gli elementi che sfuggono... pazienza. Come in casi precedenti (come del resto nella vita), mi auguro che ognuno decida non "contro" (qualcosa o qualcuno) ma "per" qualcosa». Nunzio Marotti

REFERENDUM COSTITUZIONALE 2016: “Voterò No perché sono diventato sobrio dopo aver preso una sbornia per Renzi”

ilVicinato@ - «Personalmente voterò convintamente No, mi è stato sufficiente leggere con attenzione il nuovo articolo 70 (e non solo quello). E poi voterò No perché sono per fortuna diventato sobrio dopo aver preso, inopinatamente, una sbornia per Renzi, penso di essere disintossicato, ormai sono due anni che non ne bevo». Alberto Giannoni

TERREMOTO NELLA NOTTE, MORTI E CROLLI IN TUTTO IL CENTRO ITALIA: “Scossa di magnitudo 6.0 devasta il centro Italia: epicentro nel reatino. I centri più colpiti sono Amatrice, Accumoli e Arquata del Tronto”

ilVicinato@ - Fonte notizia stampa nazionale - «Un sisma potente ed esteso, come L’Aquila dove sette anni fa la scossa si manifestò alla stessa ora. Finora sono 63 i morti finora accertati, tanti i dispersi sotto le macerie dove si scava senza sosta. Una serie di forti scosse di terremoto si sono registrate questa notte alle 3.30 nel centro Italia, con epicentro nei pressi di Accumoli, in provincia di Rieti. Amatrice, il paese in provincia di Rieti eletto nel 2015 tra i Borghi più belli d'Italia, oggi fa i conti con i danni devastanti del sisma, è crollato anche l’ospedale: malati e barelle per strada. Le scosse più violente sono state di magnitudo 6.0, 5.4 e 5.1. Il sisma è stato avvertito in tutto il centro Italia, anche a Roma, dove molti palazzi hanno tremato per ben due volte e per circa 20 secondi. Le scosse sarebbero state in tutto 18 in un’ora e mezza, l’ultima di magnitudo 4,8».

ENRICO ROSSI: “È ora di una finanziaria davvero di sinistra”

@enricorossipresidente.it - «Il Corriere della Sera si domanda: aiutare le aziende o i pensionati? Io dico: 1) aiutare le pensioni minime chiedendo un contributo alle pensioni d'oro (33mila che costano 3,3 miliardi); 2) aiutare solo le imprese che investono e fanno occupazione; 3) rinnovare i contratti dei lavoratori pubblici e privati; 4) finanziare la lotta alla povertà; 5) aumentare gli investimenti pubblici e riaprire ad assunzioni nel pubblico; 6) intensificare la lotta all'evasione, tassare i grandi patrimoni finanziari e le grandi ricchezze e chiedere un contributo straordinario ai redditi più alti, sopra 100mila euro.».  Enrico Rossi, Presidente della Regione Toscana

REFERENDUM COSTITUZIONALE 2016. VOTERÒ SÌ PER UN’ITALIA PIÙ SEMPLICE: “Mai più ping pong infinito delle leggi tra Camera e Senato”

lomarchetti@ - «Io voterò sì perché la Costituzione stessa prevede la possibilità di un suo adeguamento. Voterò sì per dire addio al bicameralismo paritario. Mai più ping pong infinito delle leggi tra Camera e Senato. Solo la Camera vota la fiducia e ha l'ultima parola sul bilancio. Tempi certi per approvare le leggi. Meno decreti legge. Voterò sì perché occorre correggere gli errori de passato». Lorenzo (M)

23 agosto 2016

LA FOTO DELLA SERA… L’ISOLA D’ELBA È ANCHE QUESTA:

“Rio Marina, Via Roma" (il Mare del Sasso)  
Foto di Silvana Giannoni 
CLICCA SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRLA

REFERENDUM COSTITUZIONALE 2016: “Perché voterò Sì. Ricordiamoci che la politica è l'arte del possibile”

ilVicinato@ - «Sebbene sia una riforma incompleta ed insufficiente, voterò Sì perché si tratta comunque di un passo avanti rispetto alla situazione odierna. Poi nel tempo è sempre migliorabile. Se aspettiamo che le attuali forze politiche riescano a accordarsi, per fare qualcosa di meglio, ci illudiamo. ed anche nel caso di nuove elezioni, con un nuovo parlamento, a parte il tempo prezioso che si perde, non sarà facile trovare un accordo e tutto rimarrà come prima se non peggio. Ricordiamoci che la politica è l'arte del possibile». Pietro Chionsini

REFERENDUM COSTITUZIONALE 2016: “Perché votare No? Ecco alcune motivazioni di quanti sono contrari”

ilVicinato@ - Spippolando su Fb - «Faremo cambiare la Costituzione da un gruppo di incompetenti (…) A me basta sapere che la Costituzione è stata scritta da Renzi, Boschi, Verdini per dire semplicemente No (…) La Costituzione di uno Stato non può essere approvata da un parlamento semivuoto (…) Questa nuova Costituzione rappresenta un atto di forza di una maggioranza inesistente, frutto di compromessi inaccettabili (…) Che senso ha un Senato non elettivo, fatto di sindaci e consiglieri regionali? Sarebbe stato meglio abolirlo o farlo realmente un senato delle Regioni ed elettivo (…) Per votare No, è sufficiente leggersi l'articolo che dovrebbe sostituire l'art.70, un vero e proprio delirio».

L’ORDINANZA DEL 14 LUGLIO E LA BANDA DELLA GOLF GRIGIA: “Due giovani nomadi accusati di furti avvenuti nell’ultima quindicina di luglio. Insomma dopo la cacciata degli zingari”

ilVicinato@ - «Una coppia di ladri è stata fermata dai Carabinieri e segnalata alla Procura della Repubblica. Si tratta di due giovani di 24 e 19 anni, con precedenti penali e domiciliati presso il campo nomadi di Roma-Ciampino. Non era certamente la prima volta che i due venivano l’Elba, ne sono convinti i carabinieri. Quest’ultimi, fra l’altro, stanno analizzando tutti gli elementi a partire dalla Volkswagen Golf Grigia che aveva creato non poco allarme fra i cittadini dell’Isola sia per furti tentati sia per quelli messi a segno nell’ultima quindicina di luglio».

CAPOLIVERI, VALLE DI FOSCO A PARETI: “Le ricerche dello scomparso”

ilVicinato@ - «L'allarme è stato lanciato ieri sera, intorno alle 23.00,  da due escursionisti dopo che hanno raccontato di aver visto un uomo sul ciglio della strada sterrata e di averlo perso di vista poco dopo nei pressi della Valle di Fosco a Pareti. Sul posto sono andati agenti della polizia, uomini della protezione civile e vigili del fuoco. Le operazioni sono state sospese intorno alle 1.30 di notte per poi riprendere questa mattina. Tuttavia, a questo punto, non si esclude nessuna ipotesi, neanche quella di un falso allarme, visto che non ci sarebbero segnalazioni di persone scomparse ricevute fino a questo momento dalle forze dell'ordine».

NUOVI SONDAGGI SULLA SEGRETERIA DEL PD: “Neanche Bianca Berlinguer potrebbe strappare lo scettro di segretario del Pd al prossimo congresso del partito”

ilVicinato@ - «Secondo un sondaggio condotto da Scenari Politici per l’Huffington Post, l’ex direttrice del Tg3 si fermerebbe al 15% dei consensi, lontanissimo dal 55% di Matteo Renzi e dal 30% del presidente della Regione Toscana Enrico Rossi. In uno scenario senza la Berlinguer e con al suo posto il presidente Matteo Orfini e il leader della minoranza dem, Roberto Speranza, il vantaggio del presidente del Consiglio sarebbe anche maggiore. Il premier si attesterebbe al 59%, seguito da Enrico Rossi al 28%, Roberto Speranza al 7% e Matteo Orfini al 6%».

RIO ELBA, LA BELLA LUCIANA DI MARCO HA SUPERATO LE SELEZIONI PER MISS ITALIA

ilVicinato@ - Fonte notizia quinewselba.it - «Luciana Di Marco da Rio nell'Elba andrà alle pre-finali di Miss Italia. Dopo tre secondi posti ottenuti nelle precedenti finali regionali dei titoli satellite, la bella ventiquattrenne elbana prevale sul gruppo delle 21 finaliste regionali e si aggiudica il diritto di partecipare oltre che alla finale di Miss Toscana in programma per sabato 27 agosto a Casciana Terme, e anche alle pre-finali nazionali che si svolgeranno a partire dal 29 agosto a Jesolo. Luciana Di Marco abita a Rio nell'Elba, ha 24 anni, è alta 1,77 mt. ha i capelli castani e gli occhi marroni, ha conseguito la laurea lo scorso anno».

PORTOFERRAIO, LA MAGGIORANZA È AL MARE, SALTATO IL CONSIGLIO COMUNALE: “Mai l'istituzione comunale è stata così svilita, anche di fronte a cittadini e rappresentanti di associazioni di categoria che si erano presentati nella sala della Biscotteria”

ilVicinato@ - I consiglieri comunali di opposizione Cosetta Pellegrini, Antonella Giuzio, Paolo Andreoli, Alessandro Mazzei, Alessia Del Torto: «Alle 21.25 di lunedì 22 agosto il Presidente del Consigliocomuna di Portoferraio, Luciano Rossi, coadiuvato dalla segretaria comunale a scavalco incaricata di sostituire il segretario comunale in ferie, ha sancito la presenza di tutti i consiglieri dell'opposizione e l'assenza di tutta la maggioranza, ad eccezione del presidente del consiglio (…) Bisognerà aspettare il 29 agosto, giorno della seconda convocazione del Consiglio comunale (nella speranza che la maggioranza tutta "rientri dalle ferie"), per discutere dei lavori alle scuole materne e al nido, della manutenzione della strada di Colle Reciso, della proposta di ampliamento di una concessione demaniale alla Biodola, dei contributi concessi alla pro loco priva da mesi di organo direttivo e senza convenzione con il comune, di parcheggi ad uso delle spiagge ed il loro rapporto con la normativa urbanistica vigente, sull'uso della strada vicinale di Val di Denari e su una mozione presentata dal vicesindaco Marini sulle "traiettorie di sviluppo" per Portoferraio, di cui avremmo discusso volentieri». 

ENRICO ROSSI: “Una piccola punta di orgoglio per la storia di un grande partito in cui ho militato”

@enricorossipresidente.it - «Altiero Spinelli è stato eletto parlamentare europeo dal 1979 fino alla morte nel 1986 aderendo come indipendente al Partito Comunista Italiano. Lo stesso gruppo del parlamentare europeo di Enrico Berlinguer».  Enrico Rossi, Presidente della Regione Toscana

REFERENDUM COSTITUZIONALE 2016. VOTERÒ SÌ PER UN’ITALIA PIÙ SOBRIA: “Si tagliano 315 stipendi, e i 100 senatori che rimangono saranno espressione dei territori, senza indennità di carica”

lomarchetti@ - «Io voterò sì perché la Costituzione stessa prevede la possibilità di un suo adeguamento. Voterò sì per cancellare poltrone e stipendi. Si tagliano 315 stipendi, e i 100 senatori che rimangono, saranno espressione dei territori, senza indennità di carica. Si abolisce il Cnel e si cancellano le province dalla Costituzione. Voterò sì perché occorre correggere gli errori de passato. Voterò sì perché occorre adeguarsi all'evolversi della società». Lorenzo (M)